Alcoltest rifiutato dopo incidente scatta la denuncia

Un uomo di 56 si rifiuta, dopo un incidente stradale, di sottoporsi all’accertamento di stato di ebbrezza alcolica.

Alcoltest rifiutato dopo incidente scatta la denuncia
27 Febbraio 2018 ore 11:58

Alcoltest rifiutato dopo un incidente stradale senza feriti, i Carabinieri di Castiglione delle Stiviere lo denunciano.

Alcoltest rifiutato

Un uomo di 56 anni residente in provincia di Cremona si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti mediante l’etilometro. L’uomo a seguito di un incidente stradale avvenuto a Casaloldo, senza feriti e con danni solo ai mezzi, ha rifiutato l’alcoltest.

Ritiro della patente

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Castiglione delle Stiviere, hanno così denunciato l’uomo. Il reato imputatogli è quello di “rifiuto di sottoporsi all’accertamento di stato di ebrezza alcolica”. Al 56enne è stata inoltre ritirata la patente di guida e sequestrata la vettura.

Cosa dice la Cassazione

Secondo la Cassazione, chi rifiuta di sottoporsi al test dell’alcol nel sangue viene automaticamente considerato positivo all’etilometro e, per di più, gli viene applicata la sanzione massima prevista in questi casi. Per chi guida in stato di ebbrezza e procura un incidente stradale a causa della sua condizione psicofisica vi è il raddoppio di tutte le sanzioni previste per il tipo di ebbrezza accertato. Questa aggravante, però, non si applica a chi rifiuta di sottoporsi all’alcoltest. Ne consegue paradossalmente che, chi è sicuro di aver superato la soglia massima di alcol nel sangue, avrà un vantaggio se rifiuterà di sottoporsi al test in quanto, pur applicandosi la pena massima non subirà l’aggravante del raddoppio della pena.

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia