Apertura culturale e sociale

ALAC: diffondere la cultura, la storia e l’attualità latino-americane a Cremona

Intervista a Maximiliano Baños, membro direttivo dell’Associazione Latinoamericana di Cremona.

ALAC: diffondere la cultura, la storia e l’attualità latino-americane a Cremona
Cremona, 21 Settembre 2020 ore 17:36

Promuovere sul territorio di Cremona un’apertura culturale e sociale che è nata sul nostro territorio per arrivare dall’altra parte del mondo. È questo lo scopo principale della collaborazione nata tra Fondazione Comunitaria della provincia di Cremona e l’ALAC (Associazione Latinoamericana di Cremona).

ALAC: l’Associazione Latinoamericana di Cremona

Noi siamo nati nel 1991, – racconta Maximiliano Baños, membro direttivo dell’Associazione Latinoamericana – con lo scopo di diffondere la cultura, la storia e l’attualità latino-americane. Ed essendo Cremona una città molto forte dal punto di vista musicale abbiamo cercato di diffondere questa dimensione in particolare”. All’interno dell’associazione lavorano tra le 20 e le 30 persone, compresi i volontari, e contano 1500 associati.

Il coro Voz Latina

All’interno dell’associazione è stato creato, da Maximiliano Baños e Luciana Elizondo, il Coro & Ensemble “Voz Latina”, con il quale hanno organizzato insieme alla Fondazione la rassegna musicale “Dal vecchio al nuovo mondo”. “All’inizio era partita solamente come una rassegna di musica antica, – continua Maximiliano – ma l’obiettivo era quello di mostrare l’interscambio che c’è sempre stato tra il mondo dell’America Latina e il vecchio mondo, e come la musica europea sia stata contaminata da quella latino-americana e viceversa. Oggi siamo arrivati alla sesta edizione”.

I corsi

Oltre a questa rassegna però l’associazione è attiva tutto l’anno con numerosi corsi: “Noi organizziamo diverse tipologie di corsi. Da quelli di lingua: italiana per stranieri, e lingue latinoamericane, quindi spagnolo e portoghese. Ma anche di formazione corale, paralleli all’attività del coro, e insegnamo anche a suonare diversi strumenti musicali, anche quelli correlati alla nostra attività di ensemble strumentale”. Ogni estate inoltre l’ALAC organizza delle feste estive, a cui partecipano tutti gli associati, ma che purtroppo quest’anno non è stato possibile realizzare a causa del disagio causato dall’emergenza sanitaria. “Speriamo di poter recuperare l’anno prossimo con una grande festa per i 30 anni dell’associazione e i primi 10 anni dalla fondazione del nostro coro Voz Latina”.

Il sostegno della fondazione è fondamentale per permettere all’associazione di mantenere attiva l’offerta culturale oltre che per organizzare la rassegna annuale. “La missione che noi portiamo avanti, di mostrare come l’evoluzione della cultura latino-americana e quella europea, siano strettamente legate, soprattutto dal punto di vista culturale, non è un argomento comune, di cui si senta parlare. – spiega Maximiliano – Ciononostante, la Fondazione ha capito il valore del nostro lavoro per il territorio e ci ha dato la possibilità di concretizzare tante nostre iniziative”.

Il progetto “Arte in Movimento”

Fondazione ha inoltre già approvato la richiesta di finanziamento per il progetto, che prenderà avvio quest’anno “Arte in Movimento”. “Si tratta di un’iniziativa che prevede di integrare in sé tutte le aree artistiche dalla pittura, alla musica fino al video. Sarà una manifestazione itinerante all’interno della città di Cremona, composta da tre linee. La prima, dedicata alla pittura, consisterà in un murales viaggiante, costituito da tre pannelli, che avrà come argomento la salute, la cultura e l’educazione. La seconda linea è quella musicale, per la quale stiamo registrando un cd di musica antica e realizzeremo concerti in diversi posti della città, ed infine la terza linea che sarà costituita da un installazione audiovisiva performatica. Con questo progetto vogliamo portare l’arte nei luoghi dove solitamente non avviene in maniera formale” conclude Maximiliano.

6 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia