Cronaca
Romanengo

Ai domiciliari per spaccio evade più volte: si aprono le porte del carcere

Il 25enne stava scontando in regime di detenzione domiciliare una condanna a tre anni di reclusione.

Ai domiciliari per spaccio evade più volte: si aprono le porte del carcere
Cronaca Crema, 07 Ottobre 2021 ore 15:08

Romanengo: dopo la denuncia per evasione, i Carabinieri arrestano un 25enne italiano.

Arrestato 25enne

I Carabinieri della Stazione di Romanengo, in ottemperanza a un ordine di sospensione della detenzione domiciliare, hanno arrestato un cittadino italiano di 25 anni, residente nel comune.

Spaccio di stupefacenti

Il giovane dal marzo scorso era sottoposto alla misura della detenzione domiciliare a seguito di una condanna a tre anni di reclusione per spaccio di sostanze stupefacenti.

Evade più volte

Ma l’uomo, incurante delle prescrizioni impostegli dal Tribunale di Sorveglianza, le ha più volte violate. L’ultimo episodio il 1° ottobre, quando i Carabinieri di Romanengo lo hanno sorpreso fuori dalla sua abitazione alla guida di un’auto e in possesso di sostanza stupefacente, denunciandolo per evasione e segnalandolo alla Prefettura quale assuntore.

Portato in carcere

In conseguenza anche a quest’ultimo fatto, il Magistrato di Sorveglianza competente, ricevuta la segnalazione dell’inosservanza, ha quindi deciso di revocargli la detenzione domiciliare e nella mattinata di ieri i militari della Stazione di Romanengo lo hanno così arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Cremona.