Cremona

Agli arresti domiciliari ma lo trovano in giro in bicicletta: si aprono le porte del carcere

Al 33enne è stato applicato un aggravamento della pena.

Agli arresti domiciliari ma lo trovano in giro in bicicletta: si aprono le porte del carcere
Cronaca Cremona, 19 Luglio 2021 ore 15:47

Cremona. Contravviene agli arresti domiciliari, i Carabinieri arrestano un 33enne cremonese.

Arrestato 33enne

I Carabinieri della Compagnia di Cremona, hanno arrestato un 33enne cremonese, celibe, pregiudicato, in ottemperanza alla misura di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte d’Appello di Brescia.

Aggravamento di pena

Quella applicata al 33enne è l’aggravamento della pena che dal marzo del 2021 lo vedeva ristretto agli arresti domiciliari. L’uomo infatti, nonostante fosse obbligato ai domiciliari nella propria abitazione aveva la possibilità di recarsi al lavoro ma, una serie di inottemperanze a questa deroga concessagli, hanno fatto si che la Procura di Brescia rivedesse il provvedimento inasprendogli così la pena.

Negli ultimi giorni di fatto l’arrestato è stato denunciato per evasione: una pattuglia della Radiomobile di Cremona infatti lo aveva individuato transitare per le vie della città a bordo della sua bicicletta ben oltre l’orario consentitogli dalla deroga alla misura restrittiva.