Agli arresti domiciliari abusa e picchia compagna davanti al figlioletto

Denunciato dalla vittima finisce in carcere.

Agli arresti domiciliari abusa e picchia compagna davanti al figlioletto
Crema, 30 Luglio 2018 ore 16:37

Abusa e picchia compagna durante gli arresti domiciliari: un uomo di 43 anni finisce in carcere.

Abusa e picchia compagna durante gli arresti domiciliari

Protagonista della vicenda una donna di 35 anni di Crema con un figlio di un anno e da qualche tempo anche un compagno agli arresti domiciliari presso la propria abitazione. La convivenza tra i due però non è delle migliori, tanto che la 35enne si presenta al pronto soccorso dopo essere stata picchiata e abusata dal suo compagno.

Portato in carcere

Il comportamento violento dell’uomo ha indotto la donna a non fare rientro a casa e ad andare in commissariato a denunciare l’accaduto, dove ha raccontato tutti i dettagli delle percosse e degli abusi. A questo punto per l’uomo, un 43enne, è scattata immediatamente la sospensione degli arresti domiciliari ed è stato portato in carcere a Cremona. Ora il giudice deciderà quali nuovi campi d’imputazione attribuire all’indagato.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE! anni

Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia