Cronaca
Cremona

Da giorni aggredisce negozianti e passanti, 29enne bloccato e sottoposto a Tso

Il giovane, un nigeriano 29enne senza fissa dimora, è stato denunciato per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, danneggiamento e percosse.

Da giorni aggredisce negozianti e passanti, 29enne bloccato e sottoposto a Tso
Cronaca Cremona, 07 Ottobre 2021 ore 17:45

Cremona: da giorni aggredisce negozianti e passanti, 29enne nigeriano fermato dai Carabinieri

Denunciato 29enne senza fissa dimora

Nella mattinata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Cremona hanno denunciato per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, danneggiamento e percosse un cittadino nigeriano classe 1992, senza fissa dimora, disoccupato e con precedenti di polizia a carico.

Importuna e aggredisce negozianti e passanti

Il 29enne, che soffre di disturbi psichiatrici, già da alcuni giorni importunava e aggrediva ripetutamente negozianti e passanti mentre camminava per le vie della città.

Gli ultimi due eventi che hanno coinvolto l’uomo sono avvenuti la mattina del 5 ottobre e la mattina del 6 ottobre. Nella prima circostanza l’uomo, alle 6.50 circa, passava a piedi davanti a un bar e, senza un apparente motivo, tornava indietro fino all’ingresso del locale dove prendeva a calci gli sgabelli, i tavolini e le fioriere posizionati all’esterno della struttura, inveendo e minacciando una delle dipendenti dell’esercizio commerciale che aveva chiesto all’uomo di porre fine alla sua condotta violenta e aggressiva. L’uomo, terminata la sfuriata, si è allontanato.

Ieri mattina l’ennesima aggressione ai danni dello stesso bar. Il giovane si è presentato nello stesso posto intorno alle 8 e prima che potesse sfogarsi come il giorno precedente è stato affrontato e bloccato dal proprietario del bar che cercava di allontanarlo. Il 29enne inizialmente ha aggredito e minacciato verbalmente il proprietario del bar e poi è passato alle mani.

Aggredisce anche i militari

Tra i due è nata una colluttazione che è stata notata da alcuni militari in borghese che, sono immediatamente intervenuti per bloccare l’esagitato. L’uomo però ha continuato a scalciare e tentare di colpire con pugni i militari che, a fatica e con il supporto di un equipaggio della Sezione Radiomobile, è stato definitivamente bloccato e accompagnato presso la caserma Santa Lucia.

Tso

I militari hanno provveduto a denunciare il 29enne per quanto commesso in entrambi i giorni e chiesto l’intervento dei sanitari per l’esecuzione di un trattamento sanitario obbligatorio: per questo motivo è stato accompagnato presso l’ospedale del capoluogo e ricoverato.