verso l'immunità di massa

Vaccini, Figliuolo conferma per luglio 100mila somministrazioni al giorno in Lombardia

La conferma è arrivata questa mattina: la riduzione nel rifornimento dei vaccini non impatterà troppo sulle prenotazioni. 

Vaccini, Figliuolo conferma per luglio 100mila somministrazioni al giorno in Lombardia
Attualità 01 Luglio 2021 ore 18:48

La conferma è arrivata questa mattina, giovedì 1 luglio 2021: la riduzione nel rifornimento dei vaccini non impatterà troppo sulle prenotazioni.

Figliuolo rassicura: "Garantite 500mila somministrazioni al giorno"

Nella mattinata di oggi, il commissario straordinario Figliuolo ha rassicurato gli italiani garantendo che anche per luglio si riuscirà a mantenere il ritmo di 500mila somministrazioni al giorno nonostante il rallentamento nella fornitura dei vaccini previsto per il mese che inizia proprio oggi e che da tempo preannunciava una riduzione del 20-25% dei rifornimenti.

Secondo Figliuolo il problema è legato alle agende di molte Regioni che hanno programmato le vaccinazioni prima che uscissero le prescrizioni su Astrazeneca, ormai sconsigliato per gli over60.

Secondo le previsioni del commissario straordinario a fine settembre in Italia circa l'80% della popolazione sarà vaccinata. 

Portale prenotazioni preso d'assalto

In questi giorni il portale lombardo per le prenotazioni dei vaccini è preso d'assalto: le agende sono piene fino al 20 luglio. La Lombardia ieri ha toccato quota 9 milioni di vaccinazioni, 3 milioni di lombardi sono già stati vaccinati anche con la seconda dose, pronti per partire per le ferie con una sicurezza in più.

In queste ore è praticamente impossibile riuscire a fissare sul portale dedicato un appuntamento nelle prossime 2/3 settimane, completamente piene da chi già si è prenotato tempo fa.