Menu
Cerca
Poste Italiane

Riapre l'ufficio postale di Ticengo nella nuova sede ristrutturata

Tra le novità del nuovo ufficio il Wifi gratuito a disposizione dei cittadini.

Riapre l'ufficio postale di Ticengo nella nuova sede ristrutturata
Attualità Crema, 31 Maggio 2021 ore 12:32

Poste Italiane: riapre l'ufficio postale di Ticengo nella nuova sede ristrutturata: tra le novità anche il servizio wifi gratuito per i cittadini.

Riapre l'ufficio postale di Ticengo

Ha riaperto oggi, alla presenza del sindaco Mauro Agarossi e della Direttrice della Filiale di Cremona di Poste Italiane Rosaria Raciti, l’ufficio postale di Ticengo in via Roma.

La sede ristrutturata offre ai cittadini la possibilità di utilizzare i servizi di Poste Italiane con maggiore comfort e sicurezza ed è dotata di sportelli polifunzionali che garantiscono tutte le operazioni finanziarie e postali, una sala al pubblico più ampia e accogliente per la clientela, senza barriere architettoniche.

Servizio wifi gratuito

Tra le principali novità nella nuova sede è disponibile per i cittadini il servizio di Wifi gratuito. Grazie all’hotspot di Poste Italiane è possibile accedere alla connessione internet dal proprio smartphone, tablet o pc.

L’ufficio postale di Ticengo è dotato di tutte le misure di sicurezza anti-covid sia per il personale sia per la clientela.

La ristrutturazione dell’ufficio postale di Ticengo è parte del programma di “impegni” per i Comuni italiani con meno di 5mila abitanti promosso dall’Amministratore Delegato Matteo Del Fante in occasione del secondo evento “Sindaci d’Italia” ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate.

Gli orari di apertura al pubblico

La nuova sede sarà aperta secondo i consueti orari il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.20 alle 13.45.

L’Azienda coglie l’occasione per rinnovare l’invito a limitare al massimo gli assembramenti rivolgendosi agli uffici postali esclusivamente per operazioni essenziali e indifferibili e ad utilizzare, quando possibile, gli altri canali di accesso come le app “Ufficio Postale”, “BancoPosta”, “Postepay” e il sito www.poste.it.

3 foto Sfoglia la gallery