3 LUGLIO 2024

Rassegna Internazionale di Cinema Archeologico, domani il via a Cremona e Cavriana

Un evento unico nel suo genere dedicato alla valorizzazione delle culture antiche attraverso l'arte cinematografica

Rassegna Internazionale di Cinema Archeologico, domani il via a Cremona e Cavriana
Pubblicato:

Parte domani, mercoledì 3 luglio 2024, la Rassegna Internazionale di Cinema Archeologico: Cremona e Cavriana si preparano ad accogliere la prima edizione della manifestazione, un evento unico nel suo genere dedicato alla valorizzazione delle culture antiche attraverso l'arte cinematografica.

Rassegna Internazionale di Cinema Archeologico

Domani, mercoledì 3 luglio 2024, dal pomeriggio e fino a sera, Cremona e Cavriana diventeranno le suggestive cornici di una maratona cinematografica dedicata all'archeologia e alle civilizzazioni perdute. L'ideatrice della rassegna, Petra Paola Lucini, originaria di Cremona, ha scelto la sua città natale come sede principale dell'evento, per celebrare la storia millenaria e gli importanti ritrovamenti archeologici che l'hanno resa celebre.

Un viaggio cinematografico tra passato, presente e futuro

Il programma della rassegna promette di essere ricco e coinvolgente, con otto film in programma che spazieranno dai cortometraggi agli anteprime mondiali di docufilm. Tra i momenti clou, la proiezione serale del film "CAHUACHI - labirinti nella sabbia" di Petrafilm, che segue le avventure dell'archeologo Giuseppe Orefici nel deserto di Nasca, in Peru.

Cavriana: Custode di tesori Preistorici e UNESCO

Cavriana, pittoresca cittadina nell'Alto Mantovano, sarà l'altro fulcro della rassegna, grazie al suo ricco patrimonio archeologico e alla gestione attenta dei due siti palafitticoli UNESCO. Il Gruppo Archeologico locale, sotto la guida di Adalberto Piccoli, ha documentato per oltre mezzo secolo le interazioni culturali e produttive delle antiche popolazioni mitteleuropee, rendendo Cavriana un punto di riferimento internazionale per gli appassionati di storia antica.

Un'occasione di incontro e condivisione

La rassegna non si limiterà alle sole proiezioni cinematografiche, ma offrirà anche momenti di confronto con i registi, gli autori e i filmmaker presenti. Dopo ogni ciclo di proiezioni, gli spettatori avranno l'opportunità di partecipare a dibattiti animati sulle tematiche trattate nei film.

Per tutti gli appassionati di storia e cinema

L'evento è pensato per un pubblico trasversale: dai bambini agli adulti, tutti potranno immergersi nelle atmosfere magiche e suggestive dei luoghi e delle culture antiche, approfondendo la loro conoscenza attraverso il linguaggio universale del cinema.

Accesso gratuito

L'ingresso alla rassegna è gratuito per tutti i partecipanti, che avranno anche la possibilità di votare il loro film preferito attraverso una scheda di valutazione distribuita al termine delle proiezioni serali.

Le proiezioni

Il programma della rassegna prevede 5 proiezioni nel pomeriggio dalle ore 16.00 alle 19.003 in serata dalle 20.30 alle 22.30 per ogni location. Al termine del ciclo delle proiezioni: dibattito con i protagonisti (registi, autori, filmaker). Un importante momento di condivisione tra gli Ospiti / Spettatori intervenuti.

Il programma:

Cremona-Teatro Filo (3 luglio 2024)

Pomeriggio dalle 16 alle 19

  • WATER is LIFE. Regia: ANIL GOK - Anno di produzione: 2023 - Durata: 5’ - Paese: Turchia. Produzione: SADIK CULMAN - ANIL GOK: L’acqua, un bene indispensabile da condividere sempre!
  • GIORDANIA BIBLICA. Regia: Alberto Castellani - Anno di produzione: 2024 - Durata: 60' - Produzione: Media Venice Comunicazione: I luoghi dell’Antico e del nuovo Testamento, il fascino senza tempo di una terra antica, per storia archeologica e religiosa. ANTEPRIMA MONDIALE
  • UOMINI E DEI: il Mare e il Sacro. Regia: Massimo D'Alessandro - Anno di produzione: 2023 - Durata: 43' - Paese: Italia. Produzione: A.S.S.O. (Archeologia Subacquea Speleologia Organizzazione), Università di Foggia, Università di Bari – Massimo Mazzoli – M.Teresa Pilloni: Nelle grotte di Sant’Eufemia, di fronte a Vieste, sono conservate più di 200 iscrizioni rupestri che narrano storie antiche. Testimonianza di secoli di vita, con reperti archeologici che coprono quasi mille anni di storia.
  • I POZZI CANTANTI. Regia: Alfredo Castiglioni, Angelo Castiglioni - Anno di produzione: 2009 - Durata: 30' - Paese: Italia. Nell’Etiopia meridionale ci sono pozzi che sprofondano trenta metri nel sottosuolo. Uomini e donne portano in superficie l’acqua necessaria, mentre il loro canto scandisce il lavoro.
  • ACHILLE nell’isola di SCIRO. Animazione - Durata: 5’ - Paese: Spagna. Produzione: Balawat: La fuga di Achille. La battaglia finale.

Sera dalle 20.30 alle 22.30

  • LE ETA’ DELLA FORTEZZA, CASTEL BESENO. Regia: Stefano Benedetti e Oscar Sartori - Anno di produzione: 2007 -  Durata: 12’ - Paese: Italia. Produzione: Castello del Buonconsiglio di Trento: Ricostruzione in 3d delle varie fasi storiche del Castel Beseno (Per gentile concessione del Castello del Buonconsiglio di Trento)
  • CAHUACHI. Labirinti nella Sabbia.  Regia: Petra Paola Lucini - Anno di produzione: 2020 - Durata: 48' - Paese: Italia. Produzione: petraFILM:  Un viaggio nel tempo e nei sogni di due persone che si incrociano. La ragazza che cura la torre di Cremona e il Professor Orefici che riporta alla luce l’antica civiltà nel deserto di Nasca in Perù.
  • ANIMA INSULAE. Regia: Lorenzo Daniele - Anno di produzione: 2024 - Durata: 50' - Paese: Italia. Produzione: Fine Art Produzioni:  Il sito di Palikè, in Sicilia, già in epoca preistorica era ritenuto un luogo sacro. A partire dall’età arcaica si correda di strutture dedicate alla celebrazione dei rituali aggreganti.

Cavriana - Museo Archeologico (5 luglio 2024)

Pomeriggio dalle 16 alle 19 

  • WATER is LIFE. Regia: ANIL GOK - Anno di produzione: 2023 - Durata: 5’ - Paese: Turchia. Produzione: SADIK CULMAN - ANIL GOK: L’acqua, un bene indispensabile da condividere sempre!
  • GIORDANIA BIBLICA. Regia: Alberto Castellani - Anno di produzione: 2024 - Durata: 60' - Produzione: Media Venice Comunicazione: I luoghi dell’Antico e del nuovo Testamento, il fascino senza tempo di una terra antica, per storia archeologica e religiosa. ANTEPRIMA MONDIALE
  • I POZZI CANTANTI. Regia: Alfredo Castiglioni, Angelo Castiglioni - Anno di produzione: 2009 - Durata: 30' - Paese: Italia. Nell’Etiopia meridionale ci sono pozzi che sprofondano trenta metri nel sottosuolo. Uomini e donne portano in superficie l’acqua necessaria, mentre il loro canto scandisce il lavoro.
  • ANIMA INSULAE. Regia: Lorenzo Daniele - Anno di produzione: 2024 - Durata: 50' - Paese: Italia. Produzione: Fine Art Produzioni:  Il sito di Palikè, in Sicilia, già in epoca preistorica era ritenuto un luogo sacro. A partire dall’età arcaica si correda di strutture dedicate alla celebrazione dei rituali aggreganti.
  • ACHILLE nell’isola di SCIRO. Animazione - Durata: 5’ - Paese: Spagna. Produzione: Balawat: La fuga di Achille. La battaglia finale.

Sera dalle 20.30 alle 22.30

  • CARPENTIERI E FALEGNANI NELL’ETA’ DEL BRONZO.  Regia: Mario Piavoli - Anno di produzione: 2015 - Durata: 24' - Paese: Italia. Produzione: Zefiro Film, Museo Archeologico Alto Mantovano Cavriana: Il film illustra le fasi di lavoro, le tecniche costruttive e la fedele ricostruzione di alcuni elementi delle strutture abitative palafitticole di una popolazione vissuta nell’entroterra sud-gardesano migliaia di anni fa.
  • CAHUACHI. Labirinti nella Sabbia.  Regia: Petra Paola Lucini - Anno di produzione: 2020 - Durata: 48' - Paese: Italia. Produzione: petraFILM:  Un viaggio nel tempo e nei sogni di due persone che si incrociano. La ragazza che cura la torre di Cremona e il Professor Orefici che riporta alla luce l’antica civiltà nel deserto di Nasca in Perù.
  • UOMINI E DEI: il Mare e il Sacro. Regia: Massimo D'Alessandro - Anno di produzione: 2023 - Durata: 43' - Paese: Italia. Produzione: A.S.S.O. (Archeologia Subacquea Speleologia Organizzazione), Università di Foggia, Università di Bari – Massimo Mazzoli – M.Teresa Pilloni: Nelle grotte di Sant’Eufemia, di fronte a Vieste, sono conservate più di 200 iscrizioni rupestri che narrano storie antiche. Testimonianza di secoli di vita, con reperti archeologici che coprono quasi mille anni di storia.

(Foto di copertina: CineTeatro Filo - Cremona)

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali