Attualità
Il grazie!

Protezione Civile, ieri l'ultimo giorno all'hub vaccinale di Cremona

Con la fine dello stato di emergenza i volontari in divisa sospendono il servizio.

Protezione Civile, ieri l'ultimo giorno all'hub vaccinale di Cremona
Attualità Cremona, 01 Aprile 2022 ore 12:27

Protezione Civile, ieri l'ultimo giorno all'hub vaccinale di Cremona: la gratitudine dell'Asst di Cremona. Con la fine dello stato di emergenza i volontari in divisa sospendono il servizio. Le associazioni Auser e Siamo Noi proseguono l’attività di accoglienza.

Protezione Civile, ieri l'ultimo giorno all'hub vaccinale di Cremona

Con la fine dello stato di emergenza per la pandemia da Covid-19, la Protezione civile di Cremona ha sospeso il servizio presso l’hub vaccinale di Cremona. Ieri, giovedì 31 marzo è stato l’ultimo giorno di attività per i volontari in divisa gialla presso la sede Sapiens di Costa sant’Abramo.

Come sottolinea Giuseppe Rossi, direttore generale dell’Asst di Cremona, «I volontari della protezione civile sono stati al nostro fianco fin dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Impossibile dimenticare il pomeriggio del 21 febbraio del 2020 in cui è stata allestita la prima tenda di triage davanti all’ospedale di Cremona; un segno che nulla sarebbe più stato come prima. Da quel momento la protezione civile è stata al nostro fianco, passo dopo passo, in tutte le fasi dell’evoluzione pandemica. I dirigenti e i volontari sono stati un riferimento istituzionale, un supporto professionale su cui contare sempre, una presenza umana e solidale per noi operatori e per i cittadini».

«A loro va un grande ringraziamento, per la disponibilità dimostrata dai primi momenti dell’emergenza sanitaria sino alla campagna vaccinale tuttora in corso», aggiunge Rosario Canino direttore sanitario dell’Asst di Cremona. «Hanno avuto un ruolo fondamentale di supporto logistico e pratico nell’accoglienza e nella gestione dei pazienti e delle persone che in questi due anni si sono rivolte alle nostre strutture. Personalmente, poter lavorare a fianco della protezione civile è stato un onore. Profonda gratitudine al presidente Mirko Signoroni, a Elena Milanesi (referente Protezione civile per la provincia di Cremona) e a tutti volontari che ci hanno accompagnato in questo viaggio difficile».

Presso l’hub vaccinale Sapiens rimangono in servizio i volontari dell’Auser e dell’associazione Siamo noi, che negli ultimi due anni hanno offerto e continuano a offrire il loro irrinunciabile aiuto, facilitando lo svolgimento della campagna vaccinale anti-covid.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter