tracciamenti

Non solo vaccinazioni: farmacie prese d'assalto per i tamponi rapidi

In farmacia il tampone rapido costa 30 euro ed è valido per la certificazione verde mentre non conta quello salivare autodiagnostico.

Non solo vaccinazioni: farmacie prese d'assalto per i tamponi rapidi
Attualità Cremona, 23 Luglio 2021 ore 15:50

Ora che il Green pass è diventata una realtà concreta e necessaria non solo per viaggiare, come annunciato in conferenza stampa ieri dal Presidente del Consiglio, è corsa ai vaccini e ai tamponi, alternativa "temporanea" alla certificazione verde.

In alternativa al Green pass ci sono i tamponi

Molte farmacie offrono il servizio: il tampone rapido costa 30 euro ed è valido per la certificazione, non è invece valido quello salivare autodiagnostico che si può comprare con meno di 10 euro. In questo momento le farmacie sono assediate per chi parte e ci sono farmacisti preposti solo a svolgere tamponi.

Nei centri privati i costi si alzano: il test rapido costa tra i 40 e i 50 euro mentre il prezzo del molecolare è sui 90 con risultati in giornata si superano i 100 euro. Seppur ad oggi i numeri dei tamponi effettuati si stia alzando in vista delle ferie e delle partenze, rispetto ai numeri di marzo i dati sono in calo, probabilmente anche grazie alla campagna vaccinale che ha ormai raggiunto oltre il 74% dei vaccinati.

Da oggi e fino ad agosto 100mila nuovi posti per prima dose

In ogni caso, visto il prevedibile aumento di prenotazioni per le vaccinazioni, a partire da oggi Regione Lombardia mette a disposizione centomila nuovi posti per tutti coloro che ancora non hanno aderito alla campagna di vaccinazione anti-Covid.

L'obiettivo è quello di immunizzare il più alto numero di cittadini lombardi dopo aver superato in settimana la cifra emblematica di ben 5 milioni di persone che hanno completato il ciclo vaccinale, a fronte di più di 7 milioni di adesioni e 11 milioni di dosi totali somministrate.