SAN VALENTINO

Innamorarsi sul posto di lavoro, la storia di Elisa e Gaetano portalettere a Casalmaggiore

Insieme da 2 anni e mezzo raccontano la loro storia nata al Centro di distribuzione di Poste Italiane

Innamorarsi sul posto di lavoro, la storia di Elisa e Gaetano portalettere a Casalmaggiore
Pubblicato:

Dal Centro di distribuzione di Casalmaggiore arriva la storia di Elisa e Gaetano, innamoratisi sul posto di lavoro e ormai insieme da due anni e mezzo: ecco cosa ci raccontano di loro.

Innamorarsi sul posto di lavoro

Domani, mercoledì 14 febbraio 2024, si festeggia San Valentino, la Festa degli Innamorati. Poste Italiane con l'occasione, ha voluto raccontare la storia di Elisa e Gaetano portalettere del centro di distribuzione di Casalmaggiore.

Sono oltre 170 i portalettere in servizio sulla provincia di Cremona, operativi nei 5 centri di distribuzione che servono i comuni cremonesi. Fra loro anche Elisa Accardo e Gaetano Zagari.

Elisa e Gaetano, 27 e 24 anni, tecnico geometra lei e tecnico informatico lui, si sono conosciuti e innamorati in Poste Italiane. Entrambi di origine siciliana, Elisa della provincia di Trapani e Gaetano della provincia di Messina, hanno iniziato il loro percorso in Poste Italiane nella loro regione di origine per poi spostarsi in Lombardia dove si sono incontrati per la prima volta.

“Lavorare nello stesso posto è un vantaggio"

“Poste fa da sfondo alla nostra storia – racconta Gaetano – Per me è stato un colpo di fulmine mentre Elisa ha avuto bisogno di un po' di tempo per imparare a conoscermi”

Lavorare nello stesso posto è un vantaggio, arriviamo insieme e torniamo insieme e nel tragitto riusciamo a raccontarci tante cose – dichiara Elisa – Appena siamo al lavoro però diventiamo solo colleghi anche se ci sosteniamo a vicenda in caso di bisogno o di un consiglio. Facendo inoltre zone diverse parte della giornata lavorativa la passiamo da soli”.

A far innamorare Elisa è stata l’affidabilità di Gaetano, i suoi sani principi e l’essere un “bravo ragazzo”. Sul lavoro aiuta tutti, anche i nuovi colleghi spiegando in modo semplice come svolgere il lavoro.

“Elisa è una ragazza gentile e affidabile e con lei posso essere sempre me stesso. Sul lavoro è paziente, precisa e organizzata ed è sempre disponibile con i colleghi” dice Giuseppe.

Poste Italiane, da sempre vicina al territorio e alle realtà locali, con la rete più capillare del Paese, formata da quasi 13mila Uffici Postali, conferma il suo grande impegno nell’essere parte integrante del tessuto economico, sociale e produttivo del Paese, continuando ad essere punto di riferimento per i cittadini, le imprese e la Pubblica Amministrazione.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali