Attualità
Crema

Il Circolo San Bernardino che ospitò le riprese di “Chiamami col tuo nome” rischia di chiudere. Parte una raccolta fondi

Il suo giardino venne usato come set per la scena della discoteca in “Call me by your name”.

Il Circolo San Bernardino che ospitò le riprese di “Chiamami col tuo nome” rischia di chiudere. Parte una raccolta fondi
Attualità Crema, 18 Maggio 2021 ore 17:54

Il Circolo San Bernardino di Crema, che ospitò le riprese di “Chiamami col tuo nome”, rischia di chiudere. Parte una raccolta fondi.

Il Circolo San Bernardino, rischia di chiudere

Il suo giardino venne usato come set per la scena della discoteca in Call me by your name”, il celebre film di Luca Guadagnino. Ora il Circolo Arci San Bernardino di Crema, in provincia di Cremona, viene da dieci mesi di chiusura totale, senza alcun ristoro o sostegno.

La raccolta fondi

Così uno dei membri, Davide Villani, ha deciso di avviare su GoFundMe una raccolta fondi per aiutare il Circolo a riaprire.

“In questi mesi - si legge - abbiamo fatto di tutto per mantenere vive le nostre attività di solidarietà e per queste attività abbiamo riscontrato condivisione e appoggio da parte di tanti cittadini che ci hanno permesso di proseguire in questo impegno”.

“Nel frattempo - continua Villani - seppur senza alcun introito, abbiamo dovuto far fronte a tutti i costi di gestione: affitto, gas, energia elettrica, tasse, contributi, etc, senza rimandare alcun pagamento”.

“Oramai siamo allo stremo - ammette - il Circolo rischia la chiusura. È arrivato il momento di aiutarci! Lo chiediamo senza alcuna vergogna, perché siamo convinti che la chiusura di questo spazio di socialità, aggregazione e cultura sarebbe una grave perdita per la città intera, non solo per il quartiere di San Bernardino, che già soffre per la carenza di spazi di aggregazione”.

La raccolta è arrivata a metà degli 8mila euro di obiettivo, aiutata da centinaia di condivisioni. È raggiungibile CLICCANDO QUI