Attualità
Fondi Pnrr

Edilizia scolastica: la Provincia di Cremona presenta nuovi progetti per oltre 17 milioni

Altri interventi per ulteriori 12 milioni di euro collegati ai fondi PNRR in fase di progettazione e in parte già aggiudicati.

Edilizia scolastica: la Provincia di Cremona presenta nuovi progetti per oltre 17 milioni
Attualità Cremona, 25 Gennaio 2022 ore 15:26

La Provincia di Cremona presenta nuovi progetti per l'edilizia scolastica per oltre 17 milioni di euro.

Edilizia scolastica: nuovi progetti per oltre 17 milioni

"La Provincia di Cremona ha presentato nuovi progetti nel settore dell'edilizia scolastica, afferenti a diverse linee di intervento su fondi regionali, nazionali e collegati al PNRR per oltre 17 milioni di euro - ha evidenziato il Presidente della Provincia di Cremona, Paolo Mirko Signoroni - Grazie all'assiduo lavoro degli Uffici, che stanno seguendo il repentino evolversi dei bandi collegati al PNRR e ad altri canali, abbiamo potuto presentare alla Regione diversi progetti, che ci auguriamo possano trovare priorità nelle scelte regionali e nazionali".

Ha continuato il Presidente della Provincia: "Inoltre la Provincia di Cremona, ha portato avanti altre progettualità derivanti dalle opportunità collegate alla ex Legge 160, che afferiscono specificatamente ora ai fondi del PNRR, per oltre 12 milioni di euro; interventi approvati, attaulmente in fase di progettazione ed altri già aggiudicati, che andranno a migliorare l'efficientamento energetico, la sicurezza, l'accessibilità agli Istituti scolastici, con la creazione nuovi spazi, per una migliore fruibilità dei locali".

Le schede tecniche

Ecco nello specifico le schede dei cinque progetti sopracitati:

- la palestra Sraffa verrà candidata anche sui fonti nazionali del MIUR (art. 4) entro l'8.2 e dopo l'approvazione regionale dell'elenco della candidature, che dovrebbe avvenire prima della scadenza dell'8.2. Il passaggio regionale serve per avere più punteggi nella valutazione della proposta che farà il MIUR.

- i progetti Einaudi e Manin sono stati candidati nella categoria ex art. 5 "Interventi di messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole di cui al comma 3 art. 5 del DM 2 dicembre 2021". L'elenco di queste richieste a livello lombardo dovrà essere trasmesso dalla Regione al Ministero secondo un ordine di trasmissione e di livello di approfondimento progettuale. Il MIUR farà poi una graduatoria stabilendo quali progetti finanziare. Quindi non saremo noi a trasmettere le due proposte, ma sarà la Regione che invierà l'elenco complessivo delle richieste.

- Il progetto del Torriani e quello della palestra dello Stanga non verranno candidati sui fondi PNRR nazionali, ma rimarranno nel piano triennale regionale e, quindi, avranno la priorità in caso di future nuove linee di finanziamento sia statale sia regionale.

Nella tabella sottostante l'elenco delle ulteriori opere:

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter