Attualità
24-25-26 settembre 2021

Eatinero Cremona 2021: tre giornate a base di ottimo cibo, drink e musica all’aria aperta

L’evento ospiterà la finale degli “Italian Street Food Awards”, che decreteranno il miglior food truck italiano.

Eatinero Cremona 2021: tre giornate a base di ottimo cibo, drink e musica all’aria aperta
Attualità Cremona, 21 Settembre 2021 ore 10:26

Eatinero Cremona 2021, il festival del Cibo di Strada Itinerante a Cremona in piazza Roma il 24, 25 e 26 settembre 2021. L’evento ospiterà la finale degli “Italian Street Food Awards”, chedecreteranno il miglior food truck italiano.

Eatinero Cremona 2021: tre giornate a base di ottimo cibo, drink e musica all’aria aperta

E’ tutto pronto: dal 24 al 26 settembre 2021 la carovana dei food truck di Eatinero, con tutte le loro specialità regionali, etniche e gourmet servite in modalità “street food”, farà tappa in piazza Roma a Cremona per tre giornate a base di ottimo cibo, drink, musica e convivialità all’aria aperta.

Organizzata con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona e della Confesercenti della Lombardia Orientale, quella in arrivo (la settima) sarà un’edizione speciale perché Eatinero ospiterà per il terzo anno consecutivo (e per la prima volta proprio a Cremona) la finale italiana degli European Street Food Awards, il più importante concorso di street food al mondo, che “incoronerà” il miglior food truck italiano.

Dalle 18 di venerdì fino alle 24 di domenica, per tutto il weekend sarà un viaggio alla scoperta dei sapori e dei meravigliosi furgoncini dal design unico.

Eatinero è sinonimo di street food di alta qualità preparato e cucinato al momento proprio a bordo dei food truck: hamburger e panini gourmet, carne cotta al barbecue, frittini di pesce, cibo etnico, cucina regionale e tanta passione sono gli ingredienti che daranno vita a una grande festa all’insegna del gusto “on the road”.

Presenza fissa a tutti gli eventi di Eatinero, che affiancano in sintonia fin dal 2015, non mancheranno il Birrabus e il Birracamper di Birra di Classe, che non saranno in gara all’Italian Street Food Awards ma presenteranno la loro selezione pressoché infinita di birre artigianali prodotte da premiati microbirrifici italiani (una quarantina di referenze in totale), spillate su mezzi d'epoca rielaborati in chiave moderna, com’è nel loro stile inconfondibile.

Venerdì l’evento entrerà nel vivo appunto dalle 18, mentre sabato e domenica le cucine saranno aperte e operative tutto il giorno, dal pranzo alla cena passando per l’aperitivo pre serale fino a mezzanotte (ingresso gratuito).

Il programma

Orari della manifestazione: Venerdì dalle 18 alle 24; sabato e domenica dalle 11 alle 24.

Venerdì 24 settembre. ore 18: inaugurazione; ore 21: concerto Giuditta
Nata dall'esigenza di farsi simbolo “del debole che resiste contro il forte, di chi non si fa soggiogare da alcun potere”, la band bresciana formata da Francesca Cordone (voce), Ludovico Di Meco (basso), Francesco Regazzoli (chitarra) e Jury Suardi (batteria), già premiati all’Arezzo Wave 2021 come “Best band Lombardia” si contraddistingue per un sound intensamente alt-rock, con liriche in italiano e
orizzonti aperti verso il mondo.

Sabato 25 settembre. ore 11: apertura evento; ore 12: premiazione Italian Street Food Awards; ore 21: concerto The Matt Project
Band bresciano-veronese formata da Jury Magliolo (voce e basso), Carlo Poddighe (voce e chitarra) e Matteo Breoni (batteria): groove all’ennesima potenza per una miscela esplosiva di funk, soul e rock’n’roll, con attitudine retrofuturista.

Domenica 26 settembre. ore 11: apertura evento; ore 20: concerto Andrea Van Cleef
Leader dei tellurici Humulus e solista incline a sonorità acustiche e psichedeliche, il cantante e chitarrista bresciano presenta #folksession, jam acustica e non convenzionale, naturalmente predisposta a prendere pieghe estemporanee inaspettate…

Come detto, l’ingresso all’evento è gratuito. I visitatori dovranno essere in possesso del Green Pass, che non dovrà però essere esibito all’ingresso.