La Corsa Rosa

Cremona si prepara ad accogliere il Giro d’Italia: i provvedimenti e le informazioni utili

La nostra città sarà attraversata dalla Corsa Rosa nella giornata di giovedì 27 maggio.

Cremona si prepara ad accogliere il Giro d’Italia: i provvedimenti e le informazioni utili
Attualità Cremona, 21 Maggio 2021 ore 15:44

Cremona si prepara ad accogliere il Giro d’Italia: i provvedimenti per garantire il passaggio in sicurezza e informazioni utili ai cittadini.

Il Giro d’Italia passa per Cremona

Dopo 15 anni Cremona, giovedì 27 maggio, torna ad ospitare il Giro d’Italia. La carovana rosa transiterà dalla nostra città, che non sarà sede di tappa o di arrivo, nel corso della 18^ frazione (da Rovereto a Stradella) dalle ore 14,40 alle ore 15,15 circa. Il passaggio della più importante corsa ciclistica italiana è sicuramente un momento importante per la città, per la sua ripresa dopo mesi di sofferenza, un’occasione per mostrarne le sue bellezze artistiche. La manifestazione è sostenuta dal contributo del Comune e della Camera di Commercio di Cremona e si svolge con il supporto operativo del Settore Sport, della Polizia Locale e del Coordinamento Eventi del Comune. In particolare la Polizia Locale, in sinergia con le Forze dell'Ordine, si occupa della misure inerenti la viabilità.

L'arrivo dei corridori

I corridori arriveranno a Cremona dalla via Mantova, che percorreranno fino alla rotatoria Mantova-Zaist-Concordia, transiteranno sul cavalcavia che porta a viale Concordia e, arrivati alla successiva rotatoria, svolteranno in via Postumia, quindi attraverseranno via Buoso da Dovara, per tutta la sua estensione (compreso l'attraversamento dell'incrocio Ghisleri-Giuseppina-Ippocastani), piazza IV Novembre, corso Pietro Vacchelli, tutta via XX Settembre al termine dalla quale imboccheranno largo Boccaccino. A seguire passeranno per piazza del Comune, via Baldesio, piazza Stradivari, corso Vittorio Emanuele II, piazza Cadorna (che potrà essere percorsa da entrambe le parti), viale Po, per tutta la sua estensione, fino all'ingresso del ponte sul Po dove la carovana lascerà il territorio del comune di Cremona per raggiungere il tratto piacentino. Il tratto che va da largo Boccaccino a corso Vittorio Emanuele II, sino all’incrocio con via Ponchielli, sarà tutto transennato.

Sarà possibile assistere al passaggio della corsa (nel rispetto delle vigenti norme anti Covid) lungo tutto il percorso della manifestazione rimanendo sui marciapiedi.

I provvedimenti viabilistici

Il passaggio della Corsa rosa comporta naturalmente il blocco della circolazione sul percorso di gara per il tempo utile ad allestire le strutture. Per adempiere alle misure organizzative necessarie a garantire lo svolgimento della gara in sicurezza, dalle ore 12.30 e, progressivamente, sino alle ore 15.30 circa, la circolazione stradale sarà regolamentata nelle zone limitrofe alle vie interessate dal passaggio dei corridori. Si tratta di misure inevitabilmente impattanti sulla fluidità del traffico che subirà veri e propri blocchi non risolvibili da interventi della Polizia Locale per tutta la durata del passaggio della corsa. La circolazione tornerà alla normalità dalle 15.45 circa.

Prima, durante e subito dopo il passaggio dei corridori, tutti i cittadini sono invitati a non mettersi per strada con alcun mezzo, sia che si tratti di automobile, ciclomotore o bicicletta: questo per evitare che si formino ingorghi e code con i conseguenti ed inevitabili disagi.

Nelle strade interessate dal percorso di gara sarà vietata la sosta per tutti (residenti e non, compresi autorizzati e disabili): si sta già approntando la segnaletica dedicata così che i cittadini abbiamo il tempo per organizzarsi. I plateatici dovranno essere rimossi dalla prima mattina di giovedì 27 maggio. Sempre il 27 maggio, dalle 8.00 sarà disposto il divieto di sosta con rimozione forzata e, dalle ore 12, sul percorso di gara sarà vietata la circolazione di tutti i veicoli.

Non sono previste limitazioni per i pedoni che potranno accedere alle residenze ed ai luoghi di lavoro, naturalmente senza veicoli al seguito. Durante il passaggio dei corridori le limitazioni di passaggio sul percorso riguarderanno anche i pedoni.

I competenti uffici del Comune di Cremona stanno provvedendo ad informare gli istituti scolastici così che possano organizzarsi in modo da evitare l’entrata e l’uscita degli alunni nella fascia oraria compresa tra le 12,30 e le 15,30 circa.