Attualità
Turismo

Cremona is Tourism 4.0: il piano strategico di valorizzazione e promozione del territorio

Presentate le linee strategiche e le azioni concertate con gli operatori del capoluogo da attuare per rendere la città di Cremona sempre più competitiva e attrattiva

Cremona is Tourism 4.0: il piano strategico di valorizzazione e promozione del territorio
Attualità Cremona, 20 Dicembre 2022 ore 17:06

Verso il Piano Strategico di Sviluppo Turistico di Cremona: una sfida che permetterà di valorizzare e promuovere al meglio il territorio

Piano strategico di Sviluppo Turistico (PSST)

Presentato nel pomeriggio, nella sede del CRIT, il percorso che porterà Cremona ad avere un Piano Strategico di Sviluppo Turistico (PSST). L’iniziativa è stata promossa e organizzata dal Comune di Cremona (Settore Cultura e Turismo - Servizio Promozione, Informazione e Accoglienza Turistica) in collaborazione con il Laboratorio di Economia Locale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, e ha avuto come partner il CRIT e l’Associazione Pro Cremona.

L’evento, che ha visto la partecipazione dei rappresentanti del Tavolo del Turismo, rappresentanti delle istituzioni culturali e delle varie categorie economiche, nonché di docenti e consulenti dell'Università Cattolica, si è aperto con l’intervento del Sindaco Gianluca Galimberti. I lavori sono stati introdotti dall’Assessora al Turismo Barbara Manfredini e sono proseguiti con la presentazione del PSST, che sarà pronto a giugno del 2023, e che conterrà le linee strategiche e le azioni concertate con gli operatori del capoluogo da attuare per rendere la città di Cremona sempre più competitiva.

CR is Tuorism 04
Foto 1 di 2
CR is Tuorism 02
Foto 2 di 2

In particolare è stata illustrata la metodologia seguita (dalle analisi dell’Osservatorio Turistico al PSST) e sono stati analizzati i questionari somministrati all’offerta turistica, il benchmarking e i big data (a cura dei professori Paolo Rizzi e Lorenzo Turci, del dr. Stefano Soglia e della dr.ssa Sara Minerali).

Il PSST sarà un progetto strategico aperto, in grado di accogliere le proposte di altre destinazioni del territorio cremonese che lavorano sul fronte della promozione turistica. Alla base e accanto a questo documento strategico, vi sarà la realizzazione di nuovo Osservatorio Turistico, in grado di fornire analisi dei flussi turistici in tempo reale non solo in termini quantitativi, ma anche qualitativi attraverso l'analisi dei big data, informazioni provenienti da piattaforme che presentano una panoramica costantemente aggiornata e completa di qualsiasi punto di interesse a livello locale da monitorare.

Sarà così possibile avere una visione a 360 gradi del territorio con informazioni affidabili e puntuali: questo permetterà di rimanere sempre al passo con le ultime tendenze del mercato e le opportunità strategiche più redditizie per la destinazione.

I dati

Da una prima analisi dei dati è stato possibile fare una matching fra Cremona e alcune città simili come Mantova, Parma, Perugia, ma anche Verona e Salisburgo, ed è emerso che negli ultimi 15 anni (2009-2021) Cremona è cresciuta molto di più in termini di numero di pernottamenti rispetto ai diretti competitor.

Altro dato molto importante rilevato è l'andamento dei flussi nelle strutture ricettive che, da qualche anno, è piuttosto continuativo nel corso dell'anno, confermando che i picchi di bassa stagione sono stati quasi del tutto scomparsi.

Un altro aspetto interessante che emerge dai dati analizzati è il sentiment riguardo alla destinazione e alle sue attrazioni turistiche avvenuto attraverso le numerose recensioni di visitatori e turisti rilasciate sul web negli ultimi mesi. Dall'analisi di centinaia e centinaia di queste recensioni è infatti emerso che il voto dato alla destinazione Cremona è 84,4 e alcune sue attrazioni turistiche raggiungono anche quota 95 su una scala di valori che va da 0 a 100.

Uno degli aspetti da migliorare, come emerso dall’accurata analisi svolta, è la possibilità di trovare sul web prodotti ed “esperienze” da acquistare, a cui si aggiunge la problematica legata ai collegamenti tra Cremona e i principali luoghi in cui avviene l’arrivo e poi la successiva distribuzione dei turisti.

“Quanto presentato costituisce un interessante approccio grazie all’utilizzo di nuove analisi per la nostra realtà. Rappresenta una importante sfida per poterci attrezzare così da valorizzare al meglio le politiche turistiche e di promozione. Un percorso da fare insieme a partire dagli operatori del turismo che sono e saranno coinvolti, insieme alle istituzioni e alle associazioni e agli stakeholder della città e del territorio”, è il commento del Sindaco Galimberti e dell'Assessora Manfredini.

CLICCANDO QUI E' POSSIBILE VISIONARE TUTTI I DATI PRESENTATI OGGI

Seguici sui nostri canali