Attualità
25 gennaio

Cinque anni dal disastro di Pioltello: Caravaggio e Capralba non dimenticano

Questa mattina la commemorazione delle vittime alle stazioni cittadine

Cinque anni dal disastro di Pioltello: Caravaggio e Capralba non dimenticano
Attualità Cremona, 25 Gennaio 2023 ore 13:35

Ricorre oggi, mercoledì 25 gennaio 2023, il quinto anniversario dell’incidente ferroviario di Pioltello: le comunità di Caravaggio e Capralba non dimenticano le tre donne che hanno perso la vita Ida Milanesi e Pierangela Tadini e la capralbese Alessandra Giuseppina Pirri.

Cinque anni fa la tragedia di Pioltello

Quella mattina il regionale Cremona-Milano Garibaldi delle 5.32, con a bordo 350 pendolari, una volta giunto alla stazione di Pioltello, uscì improvvisamente dai binari. Morirono tre persone e cento passeggeri rimasero feriti. Un disastro che probabilmente si poteva evitare: si stabilì infatti che a causare l’incidente fu la rottura di un giunto dei binari, scoperto poi essere difettoso da mesi.

La commemorazione

Alle 6 di stamattina, come riporta Prima Treviglio, il sindaco di Caravaggio Claudio Bolandrini e il collega di Capralba Damiano Cattaneo hanno deposto dei fiori alla stazione del Comune cremasco, poi hanno preso il treno delle 6.29 per Caravaggio e hanno fatto lo stesso alle pietre d’inciampo poste a memoria delle vittime.

Con loro anche la sindaca di Brignano Beatrice Bolandrini e il collega di Crema Fabio Bergamaschi. Alle 8.30 nella chiesa dell’ex Conventino, in via Griala a Caravaggio, si è svolta una messa in suffragio al termine della quale tappa si è fatto tappa al memoriale in largo Cavenaghi.

"Sono semplici gesti per esprimere ai famigliari il nostro immutato cordoglio, e a quanti viaggiavano su quel treno la nostra solidarietà - ha detto Bolandrini - A distanza di cinque anni continuiamo a chiedere che sia fatta piena luce sulle responsabilità di quanto accaduto e rinnoviamo con fermezza la richiesta che sia sempre garantita la sicurezza dei viaggiatori".

Seguici sui nostri canali