A CREMONA

Celebrazione del 210° Annuale di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri

Le attestazione di merito ed il riconoscimento pubblico ai Militari che si sono distinti durante il servizio

Celebrazione del 210° Annuale di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri
Pubblicato:
Aggiornato:

Nella giornata di ieri si è svolta la cerimonia di Celebrazione del 210° Annuale di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri, all'interno della meravigliosa cornice offerta dalla Piazza del Comune di Cremona. Hanno presenziato all'evento, organizzato dal Comando Provinciale Carabinieri di Cremona, Autorità civili e militari, con una rappresentanza di scolaresche del Capoluogo e dei numerosi cittadini.

Fondazione dell’Arma dei Carabinieri

Come ogni anno, l'anniversario della Fondazione si celebra il 5 giugno, giorno in cui la Bandiera dell’Arma venne insignita della prima Medaglia d’Oro al Valor Militare, concessa durante la cerimonia svoltasi il 5 giugno 1920 per la partecipazione dei Carabinieri alla Prima Guerra Mondiale.

Da 210 anni i Militari dell'Arma rimangono al servizio del cittadino, mostrando devozione e contrastando le realtà presenti sul territorio e garantendo la sicurezza del popolo. La cerimonia, iniziata in mattinata grazie alla deposizione del Comandante Provinciale Col. Paolo Sambataro, ha visto il posizionamento della corona alla targa dedicata ai Carabinieri Caduti collocata presso la sede del Comando Provinciale.

Seguita poi dal posizionamento di una corona da parte del Col Sambataro e del personale della Sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Cremona presso il Monumento al Carabiniere ubicato in Piazza IV Novembre.

Nel pomeriggio, dopo lo schieramento di un reparto di formazione completato dai Labari delle Sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri e quelli delle altre Associazioni Combattentistiche e d’Arma, è stato letto il Messaggio augurale formulato dal Presidente della Repubblica e dell’Ordine del Giorno del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Teo Luzi.

Successivamente ha preso parola il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Cremona, Colonnello Paolo Sambataro, che ha sottolineato il solido ed efficace assetto di sinergia istituzionale presente a Cremona.

Attestazioni di merito

Successivamente, durante le celebrazioni della Festa dell'Arma,  sono state assegnate le attestazioni di merito ai Militari che si sono distinti in operazioni di servizio. I Militari che hanno ottenuto un riconoscimento pubblico sono:

  • il Vice Brigadiere Paolo Corongiu, per il lavoro svolto durante la missione internazionale NATO-Kfor Joint Enterprise (Kosovo) presso un contingente multinazionale e interforze,
  • il Luogotenente Alessandro Datti, il Vice Brigadiere Marco Lucarelli e l’Appuntato Scelto Qualifica Speciale Santo Accardi, che hanno portato a termine un’attività di contrasto all’illecito commercio di stupefacenti nel territorio cremasco.
  • Maresciallo Ordinario Davide Musella, il Vice Brigadiere Fabio Stefano Di Caterino, il Vice Brigadiere Stefano Orlando e il Carabiniere Scelto Francesco Mose Vallone, per aver condotto un’attività di indagine che ha permesso di identificare e arrestare un malvivente resosi autore di una truffa,
  • Maresciallo Capo Raffaele De Maria, il Brigadiere Valerio Arcadio Carcione e il Carabiniere Mario Pompei, per l’arresto di un giovane che, in forte stato di agitazione, ha minacciato la madre con un coltello.
FOTO NR 2 PREMIATI
Foto 1 di 7
FOTO NR 3 PREMIATI
Foto 2 di 7
FOTO NR 4 PREMIATI
Foto 3 di 7
REPARTO DI FORMAZIONE FOTO 2
Foto 4 di 7
FOTO PALCO AUTORITA'
Foto 5 di 7
REPARTO DI FORMAZIONE FOTO 1
Foto 6 di 7
FOTO BAMBINI
Foto 7 di 7
Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali