Cremona

A nuovo la sala del day hospital oncologico: più comfort e privacy per i pazienti

L'importante donazione da parte dell'associazione Medea: poltrone, divano, gesticode ma anche sacche, borse termiche e abbonamento tv

A nuovo la sala del day hospital oncologico: più comfort e privacy per i pazienti
Pubblicato:

Poltrone, divano, gesticode, abbonamento tv e altro: grazie alla donazione di Meda riallestita la sala del Day Hospital Oncologico di Cremona.

Nuovi arredi per il day hospital oncologico

Sei poltrone per la chemioterapia, un divano per l’attesa e un gesticode per migliorare l’accoglienza dei pazienti. Con questa importante donazione, l’associazione cremonese Medea rinnova il proprio sostegno al Day Hospital Oncologico di Cremona e ai pazienti in cura. Negli scorsi giorni i volontari sono stati accolti dal direttore dell’Oncologia di Cremona Matteo Brighenti e dall’équipe, che hanno rivolto all’associazione un ringraziamento speciale a nome delle persone che frequentano il reparto.

Day hospital riallestito: più comfort e privacy

La sala chemioterapia del Day Hospital oncologico è stata recentemente riallestita con undici nuove poltrone: cinque erano già in dotazione all'Asst di cremona, cui si sono aggiunte le sei sedute donate da Medea. Il tutto, con l’obiettivo condiviso di migliorare il comfort dei pazienti durante le terapie.

"Queste donazioni sono il motivo per cui Medea è nata - afferma Federica Negri, volontaria e consigliera dell’associazione cremonese -. Oltre a raccogliere fondi per sostenere la ricerca, ci adoperiamo per cercare di risolvere problemi e difficoltà che i pazienti oncologici possono incontrare sulla propria strada. Ecco perché un gesticode, che consente agli utenti e al personale di risparmiare tempo, garantendo il rispetto della privacy per chi deve accedere alla sala d’infusione".

Anche sacche, abbonamento tv, borse termiche

Le poltrone donate da MEDeA sono state scelte in armonia con quelle già presenti in ospedale, per assicurare maggiore comodità al paziente durante le ore che deve regolarmente trascorrere in Day Hospital. Lo stesso vale per il divano, pensato per il riposo di pazienti e familiari in attesa. A ciò si aggiungono piccoli ausili utili nella vita quotidiana, come le borse termiche per il trasporto dei farmaci, le buste per le sacche d’infusione chemioterapica, le fasce per coprire i cateteri venosi, l’abbonamento tv gratuito per i pazienti del reparto.

Trasporto pazienti: da fine febbraio anche all'Oglio Po

"Tra le novità di quest’anno – aggiunge Negri - c’è l’acquisto di un mini van per accompagnare i pazienti in cura al Day Hospital oncologico dell'ospedale Oglio Po di Casalmaggiore: «Il trasporto dei pazienti è una delle prime attività avviate da Medea - prosegue Negri -: in questo caso, con il progetto “Ti portiAMO noi”, sostenuto da numerose associazioni e realtà locali, potremo estendere il servizio anche al territorio casalasco".

Cos'è l'associazione Medea

Medea (Medicina e Arte) è un’associazione senza fini di lucro, attiva a Cremona e nei Comuni limitrofi. È stata fondata nel 2004 da un gruppo di persone che a vario titolo è entrata in contatto con la malattia oncologica.

L’attività dei volontari si concretizza in diverse iniziative per l’assistenza dei malati oncologici e dei loro familiari. Tra queste, la riabilitazione psico-fisica, il sostegno psicologico, e il servizio navetta per accompagnare in ospedale chi deve effettuare la chemioterapia.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali