Tragicomica disavventura

“Temperatura corporea di 315,8 gradi” e il vicepresidente resta fuori dalla Provincia

Il politico biellese l'ha presa con la giusta ironia: "Oggi il termoscanner mi ha vietato l’ingresso... Mi sa che devo riposarmi".

“Temperatura corporea di 315,8 gradi” e il vicepresidente resta fuori dalla Provincia
17 Settembre 2020 ore 18:09

Ha fatto letteralmente un salto, quando s’è visualizzato il risultato del termoscanner. E in effetti 315 gradi di febbre non sono proprio pochini… per altro centigradi, nemmeno con la possibilità di confondere la scala Celsius con la Fahrenheit.

“Temperatura corporea di 315,8 gradi”

Da Prima Biella

La tragicomica disavventura è accaduta a Biella niente meno che al vicepresidente della locale Provincia che cercava semplicemente di entrare nell’antico palazzo che ospita l’Istituzione per raggiungere il proprio ufficio.

Il momento topico

Emanuele Ramella Pralungo, numero due dell’ente nonché sindaco del Comune di Occhieppo Superiore (classe 1975, di professione docente, è iscritto al Pd), s’è fatto una sonora risata quando ha letto “Temperatura corporea di 315,8 gradi” e s’è visto l’accesso negato in Provincia.

Il vicepresidente resta fuori dalla Provincia

Insomma, termoscanner funzionano, ma non sempre… ma il politico biellese l’ha presa con la giusta dose d’ironia:

“Oggi il termoscanner mi ha vietato l’ingresso sostenendo che avevo una temperatura anomala di oltre 315 gradi. Mi sa che devo riposarmi…”.

Emanuele Ramella Pralungo

Poi naturalmente, chiarito il disguido, il vicepresidente è entrato nel Palazzo per continuare a svolgere il suo lavoro.

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia