occhio all'età

Quando fare il rinnovo della patente?

La scadenza cambia in base all’età: fino ai 50 anni si può rinnovare ogni dieci anni

Quando fare il rinnovo della patente?
03 Ottobre 2020 ore 09:10

Quando fare il rinnovo della patente? Per rispondere partiamo dalle tre differenti fasce d’età previste dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per il rinnovo. La patente di guida deve essere rinnovata a  scadenze diverse  a seconda della  categoria posseduta e dell’età  del conducente. In sostanza, prendendo in considerazione la comune patente B, quella necessaria per guidare un’automobile, gli automobilisti sono divisi in quattro grandi gruppi. Fino al compimento dei 50 anni il rinnovo è da fare soltanto ogni dieci anni.

Quando fare il rinnovo della patente?

Il secondo gruppo comprende chi ha un’età compresa tra i 50 e i 70 anni (quindi comprende anche chi non rientra nella cosiddetta anzianità): chi rientra in questa fascia deve effettuare il rinnovo della patente di guida ogni cinque anni. Nel terzo raggruppamento si trovano gli automobilisti tra i 70 e gli 80 anni: questi devono necessariamente rinnovare il documento ogni tre anni. Infine ecco la quarta fascia, riservata a patentati over 80, che giocoforza devono rinnovare la licenza di guida a cadenza biennale.

Il rinnovo

Il  rinnovo  consiste in una  visita  per l’accertamento dei requisiti fisici e psichici di idoneità alla guida da parte di  medici abilitati. Il perché di queste differenze di longevità della validità sono piuttosto evidenti e si legano alla diminuzione dei riflessi, della vista, della concentrazione, dell’udito e alla presenza di eventuali malattie.

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia