SAN VIGILIO DI MAREBBE E SAN MARTINO IN BADIA

La porta d'ingresso delle Dolomiti

Due gioielli incastonati nel cuore delle Dolomiti, patrimonio mondiale dell’Umanità UNESCO

La porta d'ingresso delle Dolomiti
29 Giugno 2020 ore 10:28

I due centri principali della Ladinia più autentica sono delle vere e proprie oasi di vita e di pace, dove una vacanza o anche solo una visita si tramutano in un susseguirsi di momenti di piacere e scoperta, ma anche di natura, cultura, gastronomia, tranquillità e benessere che saranno indimenticabili. I panorami unici delle Dolomiti, il verde dei prati, l’ombra fitta e il fascino di boschi intatti, la cordialità degli abitanti, la loro secolare lingua ladina ed il loro gusto per l’arte fanno di San Vigilio di Marebbe, di San Martino in Badia e delle loro frazioni, i luoghi ideali per rispondere alle esigenze di chi ama la vacanza in montagna o di chi la vuole conoscere per la prima volta, in tutte le stagioni dell’anno e in tutte le sue innumerevoli sfaccettature.

Dal verde intenso dell’estate fra i boschi, al bianco scintillante dell’inverno sulle piste da sci, dai profumi della primavera che sboccia puntuale ogni anno ai variopinti colori dell’autunno con i suoi sapori; ogni momento dell’anno ha le sue particolarità da scoprire, le sue escursioni da fare, gli sport da praticare, i piatti tradizionali da gustare, le manifestazioni da vivere, la tranquillità da assaporare.
Con in più tante altre sorprese da vivere: dal piacere della mobilità elettrica su due ruote all’adrenalinica zipline, dal contatto con gli animali all’arte, alla cultura e alle tradizioni ladine. E su tutto splende sempre il sole, in una regione alpina che ha una fra le più alte percentuali di giornate soleggiate all’anno. Non per nulla viene definita la “bella Badia”

Un occhio di riguardo per i bambini

E i Ranger tutti per loro! Una vacanza in montagna con i bambini e tutta la famiglia, fra le Dolomiti patrimonio mondiale UNESCO? In queste belle località sono pronti e ottimamente attrezzati per accogliere il visitatore e farlo sentire come a casa sua! La vacanza, lunga o breve che sia, oggi più che mai è diventata un momento importante per godersi la famiglia. Dopo ore di scuola, compiti e attività accessorie i bimbi hanno finalmente i genitori tutti per loro. E poi fare vacanza insieme, in montagna, è più bello: si cammina insieme, si gioca insieme e si scoprono insieme tante cose nuove! E da questo punto di vista a San Vigilio e a San Martino sanno bene cosa offrire.

I vecchi mulini sulle rive del torrente, con l’acqua che scorre fra le grandi ruote a pale e aziona così le macine per fare del grano una farina finissima, la spiaggetta Ciamaor, sulle rive del rio San Vigilio, dove si gioca, si riposa, ci si bagna e si prende il sole, le biciclette, sempre disponibili e revisionate per tutti: basta indossare il caschetto, procurarsi una merenda sostanziosa e via. Oppure diventare i ranger delle Dolomiti, che vanno a caccia di chi non si comporta bene nei parchi naturali, o ancora scoprire le foreste, i parchi naturali, gli animali che li popolano, le malghe e le deliziose leccornie che le famiglie che le abitano d’estate vi producono e vi faranno assaggiare. Pochi accenni di un vasto mondo dolomitico tutto da esplorare e da vivere. E vivere le Dolomiti con i bambini a San Vigilio è un’avventura indimenticabile.

L’avventura della scoperta di piante e animali

E quest’anno una grande novità e un’esperienza unica per tutta la famiglia! I bambini dai 7 ai 12 anni e i loro genitori esplorano la natura unica delle Dolomiti Patrimonio mondiale UNESCO: con tanto divertimento e un pizzico di avventura, tutta la famiglia, accompagnata da un esperto, si mette sulle tracce degli animali selvatici e assieme vanno in esplorazione dell’interessante mondo di piante ed animali del Parco naturale Fanes- Senes-Braies.

Tre giorni alla settimana, all’interno del centro visite del Parco naturale e nei suoi immediati dintorni, vengono trattate tematiche che stanno a cuore ai piccoli Ranger e che promettono giornate all’insegna del divertimento ed avventura. Nel parco gufi “Owl Park San Vigilio” si possono ammirare da vicino ben più di 60 volatili, tra i quali gufi, civette e anche l’aquila reale. E naturalmente ci si può godere la quiete della natura ed ascoltare la musica degli alberi.

L’ideale per una vacanza in bici

Oggi la vacanza in bici è per tutti sinonimo di scoperta, di avventura, di relax, di stare in compagnia, di fare qualcosa con tutta la famiglia unita. Insomma, di movimento a misura d’uomo.Non esiste praticamente nessuno che non la sappia usare, non esiste neppure nessuno che, una volta provato, sappia rifiutare un bel giro in bicicletta. Come nell’intera area turistica del Plan de Corones, a San Vigilio e San Martino non hanno perso tempo e sono riusciti a posizionarsi qualche passo avanti rispetto ad altre aree turistiche. Vi piacciono le mountain bike o le bici da corsa all’avanguardia? Oppure volete provare le e-mountain bike di ultima generazione? Volete provare l’ebbrezza delle bike da “downhill” in tutta sicurezza o preferite una bici da trekking? Vi sentite sicuri del vostro livello di allenamento o preferite avere un “aiutino” elettrico a disposizione? Volete portare con voi tutta la famiglia, dai neonati ai bimbi più grandicelli?

Valutate la gamma di tour in bicicletta, di escursioni sulle piste ciclabili o di semplici passeggiate familiari in bicicletta. Informatevi sulle offerte di bici e chiedete aiuto alla nuova Bike School di San Vigilio, scoprite i segreti della mtb, ascoltate i consigli degli esperti e affidatevi ai noleggiatori esperti. Non ve ne pentirete e, questo è certo, avrete bisogno di più di una vacanza a San Vigilio o a San Martino per poter dire di avere provato tutti i tour che hanno allestito per la vostra, entusiasmante vacanza in bicicletta! Buone pedalate, a grandi e piccini!

Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia