L'indagine della Procura

3 presunti truffatori indagati per aver sottratto fondi alla Onlus Uniti per la Provincia di Cremona

Avrebbero sottratto 4 milioni di euro.

3 presunti truffatori indagati per aver sottratto fondi alla Onlus Uniti per la Provincia di Cremona
Cremona, 21 Luglio 2020 ore 11:06

(In copertina immagine di repertorio)

L’operazione della Guardia di finanza e l’indagine della Procura

L’accusa è quella di essersi appropriati di 4 milioni di euro raccolti tra imprenditori e cittadini con iniziative anti-Covid, per finanziare ospedali e realtà che nei mesi scorsi si sono trovate a dover far fronte all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo. E’ su questo che indaga la procura di Cremona nei confronti di tre promotori della Onlus Uniti per la Provincia di Cremona, indagati per associazione a delinquere finalizzata alla truffa, auto-riciclaggio e appropriazione indebita.

Secondo l’ipotesi della Procura Renato Crotti, direttore della Fondazione Arvedi Buschini, sarebbe indagato in quanto gestore di fatto della onlus. Gli altri due indagati sono invece Cristiano Bozzoli e Attilio Mazzetti. 

Perquisizioni

La Guardia di Finanza nelle scorse ore ha effettuato diverse perquisizioni nella nuova sede della onlus (nata proprio a marzo di quest’anno), e nelle abitazioni private dei tre indagati.

Dalle indagini sembrerebbe che i tre abbiano sottratto ingenti quantità di denaro raccolti dalla Onlus per – dichiarati – scopi benefici, utilizzandoli per finalità differenti e che sono ben lungi dall’essere d’aiuto.

Le indagini continuano.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia